COVID. In Abruzzo e Friuli registrati due casi di sottovariante Xbb

Secondo l’Istituto superiore di sanità due casi di sottovariante Xbb, sulla quale proprio oggi l’Oms ha invitato a tenere alta l’attenzione, sono stati registrati in Abruzzo e in Friuli Venezia Giulia. È quanto emerso dall’ultima flash survey dell’Iss, relativamente a un campione di positivi del 4 ottobre. Il caso in questione in Abruzzo è stato […]

Secondo l’Istituto superiore di sanità due casi di sottovariante Xbb, sulla quale proprio oggi l’Oms ha invitato a tenere alta l’attenzione, sono stati registrati in Abruzzo e in Friuli Venezia Giulia. È quanto emerso dall’ultima flash survey dell’Iss, relativamente a un campione di positivi del 4 ottobre. Il caso in questione in Abruzzo è stato sequenziato dal laboratorio di Genetica molecolare dell’università di Chieti e riguarda un paziente di origini straniere. La sottovariante, che si trasmette con maggiore facilità rispetto alle altre, al momento non sembra causare una forma più grave della malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.