Terremoto. Continua sciame sismico con epicentro a largo costa settentrionale

Altra scossa forte, di magnitudo 4.0, nella costa settentrionale marchigiana avvertita distintamente sia nel pesarese che nell’anconetano alle 13.35. L’epicentro è stato individuato a 29 chilometri dalla costa fanese, 36 chilometri da quella pesarese e 38 chilometri da quella dorica. Lo sciame sismico continua da ieri mattina con almeno 100 scosse registrate in poco più […]

Altra scossa forte, di magnitudo 4.0, nella costa settentrionale marchigiana avvertita distintamente sia nel pesarese che nell’anconetano alle 13.35. L’epicentro è stato individuato a 29 chilometri dalla costa fanese, 36 chilometri da quella pesarese e 38 chilometri da quella dorica. Lo sciame sismico continua da ieri mattina con almeno 100 scosse registrate in poco più di 24 ore ma quella delle 13.35, a cui poi ne sono seguite altre quattro piccole nel giro di 40 minuti, è la più forte registrata dopo le prime due di ieri mattina rispettivamente di 5.7 e 5.2 e a pari merito con la terza scossa delle 7.12, che ugualmente aveva fatto registrare una magnitudo di 4.0. La scossa è stata avvertita distintamente sia ai piani alti che al pian terreno come hanno scritto molti utenti sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.