Monica Petrella eletta nel Consiglio di Amministrazione della Cassa nazionale dei dottori commercialisti

Una giovane professionista aquilana è entrata a far parte del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei dottori commercialisti. L’elezione è avvenuta nei giorni scorsi e Monica Petrella, che ha ottenuto larghi consensi, è l’unica donna chiamata nell’importante Ente dall’Assemblea dei Delegati, composta da rappresentanti provenienti da tutta Italia. Nel Consiglio di Amministrazione della Cassa sono […]

Una giovane professionista aquilana è entrata a far parte del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei dottori commercialisti. L’elezione è avvenuta nei giorni scorsi e Monica Petrella, che ha ottenuto larghi consensi, è l’unica donna chiamata nell’importante Ente dall’Assemblea dei Delegati, composta da rappresentanti provenienti da tutta Italia.

Nel Consiglio di Amministrazione della Cassa sono entrati Walter Anedda (destinato a essere il Presidente), Stefano Distilli, Salvatore Palma, Fabio Enrico Pessina, Michele Pirotta, Mirko Rugolo, Sandro Villani e appunto Monica Petrella, che in città conduce uno studio insieme con la sorella.

La commercialista aquilana già da qualche anno fa parte del Collegio Sindacale della Cassa. La prima elezione risale al quadriennio 2008-2012 e fu la prima abruzzese chiamata a far parte dell’Ente, nonché la prima donna in assoluto. Nel 2012 fu confermata nell’incarico per altri quattro anni e ora approda nel Consiglio di Amministrazione, sempre come unica donna. E visto questo suo primato, chissà che un giorno non possa ambire a più alto incarico.
A rappresentare l’Abruzzo ci sarà nella Cassa un altro abruzzese, Christian Graziani di Teramo, eletto nel Collegio sindacale.